torre altogiardino di giorno

Un grattacielo anti-Covid

scritta logo

L’edificio avrà un sistema con lampade UV fotocatalitiche, capaci di sanificare l’aria indoor da inquinanti e sostanze nocive, compresi virus e batteri. Sarà capace di combattere tutte le Allergie!

aria sanificato
logo torre Altogiardino b&w

Alta tecnologia al servizio della salute

Ventilazione controllata in tutti gli spazi condivisi all’interno delle singole unità abitative; una pianificazione delle parti comuni progettata per dare spazio a tutti gli abitanti del condominio; soprattutto (ed è la prima volta che questo accade a livello centralizzato) un sistema con lampade UV fotocatalitiche, capaci di sanificare l’aria, installate nei canali delle condotte centralizzate di ogni unità abitativa, che protegge da inquinanti e sostanze nocive, compresi virus, batteri e soprattutto le tanto odiate allergie!
logo torre Altogiardino b&w
torre altogiardino facciata in blu

Grandi investimenti per l'abitare del futuro

Torre Altogiardino, intervento promosso da Fondamento Capital Group (Impresa Vega srl), sarà il primo progetto immobiliare a Roma progettato e pensato per combattere le sostanze nocive trasmissibili per vie aeree.
Il fabbricato, che sorgerà in via delle Calle, prevede un investimento del valore di 10 milioni e si inserisce in maniera forte e predominante, con lo sviluppo verticale del fabbricato, nella zona di La Sorgente: 30 metri di altezza per 9 piani fuori terra. Oltre alla torre, completano l’operazione 34 parcheggi auto scoperti e 29 box auto e 30 cantine.
logo torre Altogiardino b&w

L’intervento era già incardinato prima della crisi coronavirus. Ma la riflessione è stata d’obbligo. A fare la vera differenza è, però, l’attenzione che i costruttori hanno deciso di porre al recente mutamento delle abitudini e delle esigenze per rispondere al post-pandemia. Nella convinzione che uno spazio ben progettato possa contribuire (e non poco) al miglioramento delle condizioni di vita dei residenti.

Non appena è stato comunicato il lockdown, ci siamo attivati immediatamente per poter ampliare i benefici aspettati per i residenti. Per questo abbiamo pensato anche a come garantire ai residenti un miglioramento della vita abitativa, cercando di combattere i virus, batteri e le allergie.

Alex Garofalo

Referente commerciale del progetto immobiliare in costruzione

logo torre Altogiardino b&w

Come funziona il sistema di sanificazione

shuttle

Avanguardia alle stelle

Il sistema di sanificazione attiva, conosciuto come tecnologia PCO – ossidazione fotocatalitica – genera (mediante appunto la fotocatalisi) radicali e molecole, che distruggono batteri, virus, muffe, causa di malattie ed allergie, così come sostanze inquinanti e tossiche, come il particolato ultra fine, spesso non intercettato dai comuni filtri. «Ad oggi – spiega ancora l’azienda – l’installazione di un sistema di sanificazione attiva con tecnologia PCO simile a quello che impiegheremo è avvenuta solo in ambito aerospaziale negli ambienti destinati alle esplorazioni spaziali, dove la salubrità dell’aria è una delle prerogative principali».

Scrivici